Il taglio laser  è uno degli strumenti di precisione e taglio maggiormente usati nell’industria, da piccole e grandi aziende e da artigiani e rappresenta una svolta nel campo manifatturiero.

 

Le macchine taglio laser sono strumenti versatili che possono essere usati per una miriade di applicazioni come: automotive, guarnizioni, visivo e pubblicità, arti grafiche, medicale, fai-da-te, modellismo, prototipazione rapida, personalizzazione, tessile, lavorazione del legno e del plexiglass e tanti altri.

 

Il largo impiego comunque ha consentito di far entrare le macchine taglio laser CO2 anche nella quotidianità. Le macchine taglio laser utilizzano un raggio laser sottile e focalizzato per perforare e tagliare materiali per ritagliare motivi e geometrie specificati dai progettisti.

 

Oltre al taglio, le macchine laser possono anche incidere immagini raster o incidere i disegni sui pezzi riscaldando la superficie del pezzo, bruciando così lo strato superiore del materiale per cambiarne l’aspetto dove è stata eseguita l’incisione raster.

 

Un laser cutter è un tipo di macchina CNC (Computer Numerical Controlled), il che significa che è controllato tramite un computer.

 

Un designer può progettare qualcosa in una sorta di software di progettazione e quindi inviarlo a una macchina taglio laser per farlo tagliare automaticamente, con la semplice pressione di un pulsante.

 

Una volta inviato un disegno a un dispositivo di taglio laser, la macchina utilizza un raggio laser per tagliare o incidere il materiale sul piano di taglio.

 

I laser cutter sono un ottimo strumento a tutto tondo perché possono essere utilizzati per creare tanti stili diversi di design; le frese laser vengono utilizzate per qualsiasi cosa, dai prototipi in cartone alle opere d’arte.

 

Le nostre macchine laser sono utilizzate principalmente per tagliare materiali come legno, materie plastiche, plexiglass, carta e cartone e molto altro.

Dopo aver capito come funziona il taglio laser si possono apprezzare i numerosi vantaggi di questa tecnologia tra i quali troviamo la possibilità di ottenere bordi di taglio anche molto stretti e perfettamente paralleli, la capacità di mantenere molto ridotta la zona che viene alterata termicamente dalla fusione, la indubbia capacità di poter operare con macchine automatiche su profili di taglio anche molto complessi ed articolati, eseguendo sagome di taglio con raggi di curvatura ridotti.

Poi va considerato il fatto che non ci sono distorsioni meccaniche del pezzo, il fascio laser ha capacità di taglio che non è assolutamente legata alla durezza del materiale in lavorazione.

Da non sottovalutare le benefiche conseguenze oggettive della possibilità di tagliare materiali con la superficie già rivestite, ottenere una elevata velocità di progressione del taglio, con una perfetta finitura del bordo di attacco. Le macchine automatiche per taglio a laser hanno anche una grande facilità di integrazione con altri sistemi produttivi automatizzati e computerizzati.

Durante un’operazione di taglio, la testa di taglio emette un laser continuo sul materiale per tagliarlo. Per sapere dove tagliare, il driver della macchina taglio laser legge tutti i percorsi vettoriali nel pezzo progettato.

Una volta inviato il file a una macchina laser, solo le linee che si registrano come solo linea sottile o grafica vettoriale con lo spessore di linea più piccolo possibile verranno tagliate dal laser.

Tutti gli altri elementi grafici, come qualsiasi immagine o linea più spessa, verranno rasterizzati. Il laser, quando avremo dato le giuste impostazioni, taglierà tutto il materiale, quindi il taglio vettoriale viene normalmente utilizzato per ritagliare il contorno del pezzo e qualsiasi funzione o foro che si desidera ritagliare dal materiale.

L’incisione è molto diverso dal taglio vettoriale; invece di tagliare completamente il pezzo, il laser brucerà lo strato superiore del materiale che si sta tagliando per creare due immagini a colori (e talvolta in scala di grigi) usando l’effetto raster.

Al fine di incidere i materiali, il laser sarà generalmente impostato su una potenza inferiore rispetto a quando si taglia il materiale da taglio vettoriale, e invece di abbattere un raggio pulsante, crea punti sottili a un DPI selezionato (punti per pollice) in modo che il laser non taglia tutto fino in fondo.

Il DPI è direttamente correlato alla risoluzione dell’immagine e influisce sulla precisione di visualizzazione di un’immagine, esattamente come la risoluzione dell’immagine su un computer. Regolando il DPI è possibile controllare l’effetto del laser sul materiale.

La rasterizzazione di alcuni materiali risulta molto chiara, mentre potresti non ottenere esattamente quello che ti aspettavi da altri materiali. Prima di eseguire il raster per la prima volta, assicurati di sperimentare le impostazioni fino a ottenere l’effetto desiderato!

Oggi il laser CO2 è una tecnologia industriale difficilmente sostituibile, soprattutto per quelle lavorazioni che richiedono elevata personalizzazioneaccuratezzavelocità produttiva e flessibilità nelle lavorazioni eseguibili.

Tuttavia, nonostante il largo impiego, c’è ancora molta confusione sulle reali possibilità di questo laser. Molti utenti ci scrivono chiedendoci: quali materiali riesce a tagliare il laser CO2? Quali lavorazioni sono possibili? O ancora il laser CO2 può tagliare il legno? il laser CO2 può tagliare la plastica? In questo articolo proveremo a fare una lista dei materiali che possono essere tagliati facilmente con le sorgenti laser CO2, indicando gli ambiti di applicazione più comuni.

Cosa posso realizzare con una macchina laser?

E’ veramente difficile riuscire a spiegare quanti tipologie di applicazioni siano possibili con una macchina taglio laser. Tutti i settori industriali che utilizzano questi materiali possono quindi usare il laser CO2. Ecco di seguito un elenco dei maggiori ambiti di applicazione del laser CO2:

  • Lavorazioni cartotecniche

    • Taglio scatole

    • Incisioni su carta e cartone

    • Taglio stencil

    • Decorazioni

  • Lavorazioni del legno

    • Taglio su legni di qualsiasi genere e spessore

    • Intarsi su legni pregiati

    • Incisioni di ogni tipo

  • Incisioni e intarsi

    • Incisione e taglio metacrilato

    • Incisione e taglio pelletterie

    • Incisione su targhe

    • Incisione e taglio tessuto

    • Incisioni su componenti elettronici

    • Incisioni su allumino anodizzato, metalli verniciati (il laser CO2 in generale non taglia i metalli ma è possibile inciderli in modo indelebile)

    • Incisioni su vetro, marmo e pietre

    • Intarsi su avorio

  • Creazione e personalizzazione

    • Creazione Fustelle

    • Creazione di plastici architettonici

    • Realizzazione espositori in plastica, cartone o legno

    • Scontorno e taglio etichette

    • Personalizzazione gadget

    • Personalizzazione bottoni

    • Lavorazioni per modellismo

Questa è solo una lista della varietà di oggetti e materiali che è possibile realizzare. Le possibilità sono realmente molto ampie e dipendono solo dalla creatività del progettista.

Sono molti altri i materiali che possono essere tagliati con il laser a CO2: la ricerca è continua e la sperimentazione è l’unica certezza.

Per questo, se il tuo materiale non è nella lista o hai qualche dubbio, ti invitiamo a contattarci per farci sapere quali sono le tue necessità e per trovare insieme una soluzione.



Chi siamo

Supportiamo le aziende, liberi professionisti e privati nella valorizzazione dei propri punti di forza comunicandoli in maniera corretta attraverso lo studio e lo sviluppo della propria l'immagine.

 

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.